Inicio > mis articulos 2008 > MI ARTICULO publicado " il gelatiere italiano " versione originale ( nov – dic 2008 ) : LE POSSIBILITÁ MOLTO REALISTICHE DEL MERCATO SPAGNOLO

MI ARTICULO publicado " il gelatiere italiano " versione originale ( nov – dic 2008 ) : LE POSSIBILITÁ MOLTO REALISTICHE DEL MERCATO SPAGNOLO

3ª PARTE :
Le potenzialitá del mercato spagnolo sono enormi : il paese condivide con l’Italia il buon clima – addirittura a Barcellona si puó fare vita di spiaggia tutto l’anno – l’amore per la vita all’aria aperta , il gusto per il buon mangiare – genere ancora estremamente raro – ed inoltre la vita notturna si prolunga qui in misura molto maggiore che in Italia specialmente durante la lunga estate – verano – barcellonese che dura almeno otto mesi e rappresenta un rito irrinunciabile ; poi , come se non bastasse , le leggi sugli orari di apertura dei negozi sono molto permissive.
Tra l’altro una gelateria , se lo spazio interno del locale é suficiente , puó avere anche bar e tavoli dentro e fuori l’esercizio: per i tavoli fuori – la “terraza “ – la tassa di occupazione del suolo pubblico é irrisoria in paragone a quella italiana. Questa é gente che sá e vuole godersi la vita e per un buon prodotto é disposta a spendere senza problema. Ma chi pensasse che a Barcellona si pensi solo a divertirsi é in errore: questa é una cittá molto produttiva, all’avanguardia; potrei considerarla una cittá mediterránea con carattere nordico o, se volete , una cittá nordica con carattere mediterraneo: qui il culto dell’efficienza si sposa perfettamente con la gioia di vivere ed é questa , secondo me , la sua grande forza nonché il motivo del benessere che vi si respira. É quindi indispensabile offrire un ottimo gelato, veramente naturale e artigianale perché i barcellonesi hanno un palato sopraffino e tutti coloro, italiani e non , che hanno aperto attivitá senza la competenza e la professionalitá necessarie , pensando que la qualitá fosse un optional , hanno fallito miseramente.
  1. Aún no hay comentarios.
  1. No trackbacks yet.

Responder

Por favor, inicia sesión con uno de estos métodos para publicar tu comentario:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s

A %d blogueros les gusta esto: